Arcidiocesi
di PALERMO

Assemblea Pastorale Diocesana
Teatro Don Orione – Palermo, 24-25 settembre 2021

CAMMINIAMO INSIEME
Avvio del cammino sinodale della Chiesa di Palermo

VENERDI 24 SETTEMBRE

SABATO 25 SETTEMBRE

SI SCRIVE VESCOVO, SI LEGGE COMUNITA’: 50 ANNI FA L’AVVIO DEL MINISTERO EPISCOPALE DEL CARD. SALVATORE PAPPALARDO.

La Chiesa di Palermo ricorda con affetto e gratitudine l’avvio del ministero episcopale del Cardinale Salvatore Pappalardo che ebbe inizio il 6 dicembre del 1970. In questo mezzo secolo i segni lasciati dal Presule sono ancora evidenti, a iniziare dalla sua riflessione sul ruolo del Vescovo, ruolo «interno alla comunità di cui è al servizio e della quale ha bisogno. Per essere padre e non nobile in carriera e, men che meno, orpello decorativo. In simbiosi con i suoi preti che non sono meri esecutori. Indispensabile la vicinanza ai poveri anche in funzione della giustizia sociale cui sospingere le istituzioni. Sacerdos magnus nella liturgia, ma anche attento alla devozione popolare». Un ruolo che lo stesso Card. Pappalardo approfondì nel 2002 per la rivista di spiritualità pastorale “Presbyteri” con un contributo dal titolo esemplare, “Il mio popolo mi ha convertito”: «Una frase del Vescovo sud americano Oscar Romero che esprime bene il cammino di profonda comunione che egli aveva compiuto con i più poveri e deboli della sua Diocesi, per aiutare i quali ci rimise anche la vita! É nella comunità che il Vescovo incontra persone di ogni condizione, sempre bisognose del sostegno e dell’aiuto della Fede, per vivere una vita cristiana, e non perdersi di coraggio e di fiducia nell'affrontare le tante difficoltà e sofferenze materiali e spirituali tra cui spesso si dibattono». In quella occasione il Card. Salvatore Pappalardo ricordò anche le parole che soleva rivolgere Sant’Agostino ai cristiani della Chiesa di Ippona, della quale era Vescovo: “Con voi sono Cristiano, per voi sono Vescovo”. Read More

DON CORRADO, 5 ANNI CON TUTTI NOI.

Il 5 dicembre del 2015 Mons. Corrado Lorefice iniziava il suo servizio come pastore della Chiesa di Palermo. Grazie al nostro Arcivescovo per il suo servizio, il suo impegno, il suo sorriso accogliente. Ad multos multosque annos!… Read More

Maria, “vera nostra sorella”

Messaggio per il mese di maggio 2021
di Mons. Corrado Lorefice,
Arcivescovo di Palermo

 «E’ significativo che Maria, oltre a titolo di madre, il cammino mondiale di fraternità lo sostiene anche come sorella. Questo titolo riferito a Lei, tra i tanti ‒ nostra sorella ‒ è quanto mai urgente riscoprirlo dal fecondo deposito della fede della Chiesa».

Il Messaggio per l’Avvento dell’Arcivescovo di Palermo
Mons. Corrado Lorefice

In evidenza

La Domenica della Parola: 23 gennaio 2022

Le indicazioni dell'Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice per ricordare a tutti l’importanza e il valore della Sacra Scrittura per la vita cristiana, come pure il rapporto tra Parola di Dio e liturgia
Carissimi, Carissime, come afferma il Concilio Vaticano II nella Costituzione Dei Verbum, 21: «La Chiesa ha sempre venerato le divine Scritture come ha fatto per il Corpo stesso di Cristo, non mancando ma, soprattutto nella sacra liturgia, di nutrirsi del pane di vita dalla mensa… >

Migranti, l’Arcivescovo di Palermo: “Un giorno dovremo espiare per questo sterminio”

Monsignor Corrado Lorefice a bordo della “Mare Jonio” dell’organizzazione no profit Mediterranea Saving Humans. Con lui, il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli
«Quella di oggi a Trapani è stata una reale visita di amicizia e di fraterno sostegno, una visita “familiare”, senza altoparlanti»: Così l’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice che oggi, insieme al vescovo di Trapani Mons. Pietro Maria Fragnelli, ha fatto visita all’equipaggio della “Mare… >

Papa Francesco: David Sassoli è stato “un credente animato di speranza e di carità”

L'Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice: "David Sassoli, una bella e significativa figura di credente impegnato nel rendere le istituzioni sempre più a servizio della gente"
Un “credente animato di speranza e di carità, competente giornalista e stimato uomo delle istituzioni che, in modo pacato e rispettoso, nelle pubbliche responsabilità ricoperte si è prodigato per il bene comune con rettitudine e generoso impegno, promuovendo con lucidità e passione una visione solidale… >

L’incursione al Centro Antiviolenza “Beato Giuseppe Puglisi” a Brancaccio, le parole dell’Arcivescovo Mons. Corrado Lorefice

Dopo l’irruzione dell’ottobre 2014 presso la sede del Centro di Accoglienza Padre Nostro fondato dal Beato Giuseppe Puglisi adesso un nuovo atto vandalico: nella notte tra l’8 e il 9 gennaio altri malviventi hanno fatto irruzione nella sede del Centro Antiviolenza del Centro di Accoglienza “Padre… >

S.E.R. MONS. LUIGI RENNA E’ IL NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DI CATANIA

Succede a S.E.R. Mons. Salvatore Gristina, già Vescovo Ausiliare di Palermo (in precedenza Vicario Generale) e Vescovo di Acireale
Il Santo Padre ha nominato S.E.R. Mons. Luigi Renna, attualmente vescovo di Cerignola – Ascoli Satriano, Arcivescovo Metropolita dell’Arcidiocesi di Catania. Mons. Renna succede a Mons. Salvatore Gristina che dal 2002, dopo essere stato pastore della Diocesi di Acireale, ha guidato la Chiesa catanese; in… >

«Con i Magi anche noi scrutiamo con stupore ogni segno e ogni volto, così da riconoscere il Bambino che Dio ci ha donato»

Epifania del Signore, nella Chiesa Cattedrale celebrata la Messa dei Popoli presieduta dall'Arcivescovo Mons. Corrado Lorefice. Il messaggio delle comunità straniere cristiane presenti in città
Sono state 11 le lingue impiegate per la Celebrazione della Messa dei Popoli che l’Arcivescovo di Palermo, Mons. Corrado Lorefice, ha presieduto nella Chiesa Cattedrale nella solennità dell’Epifania del Signore: i rappresentanti delle comunità straniere cristiane di Palermo – ghanesi, filippini, nigeriani, tamil, cingalesi, mauriziani… >

1 gennaio 2022, Solennità di Maria SS. Madre di Dio e LV Giornata mondiale della Pace

Il Messaggio del Santo Padre: "Dialogo fra generazioni, educazione e lavoro: strumenti per edificare una pace duratura"
1. «Come sono belli sui monti i piedi del messaggero che annuncia la pace» (Is 52,7). Le parole del profeta Isaia esprimono la consolazione, il sospiro di sollievo di un popolo esiliato, sfinito dalle violenze e dai soprusi, esposto all’indegnità e alla morte. Su di… >

Ultime dalla Cancelleria

NOMINE 2021

L’Ecc.mo Arcivescovo Corrado Lorefice ha nominato: 12 dicembre 2021 il Rev.do Silvio Sanfilippo ocd, Vicario Parrocchiale della Parrocchia Maria SS. Mediatrice; 8 dicembre 2021 il Rev.do Aurelio Monasso odem, Vicario Parrocchiale della Parrocchia S. Raffaele Arcangelo, in sostituzione di P. Valiyaparambil Sebastian; il Rev.do Giuseppe Lauri ocd, Vicario Parrocchiale… >

ProgettOmelia

Theofilos
ottobre 2021

Rivista della Scuola
Teologica
di Base

La Cattedrale live

LA CATTEDRALE in diretta

COMMISSIONE LITURGICA DIOCESANA

SUSSIDIO DI PREGHIERA NEL TEMPO DELLA PROVA

La particolare condizione che stiamo vivendo ci chiede di accogliere l’invito a restare il più possibile a casa permettendoci di riscoprire la gioia di un tempo condiviso. Possiamo trasformare questo momento anche in un tempo privilegiato da dedicare alla preghiera personale e in famiglia.

Con il presente sussidio la Commissione Liturgica Diocesana intende offrire un semplice strumento di vicinanza e di accompagnamento al cammino di fede e di preghiera delle famiglie che sono chiamate a vivere questo delicato momento di prova... [continua] www.ufficioliturgico.arcidiocesi.palermo.it

Video News

Dall'Ufficio Stampa

TGWEB

Notiziario a cura dell'Ufficio Comunicazioni Sociali

Comunicati Stampa

Appuntamenti

CAMMINO DI FORMAZIONE PER I MINISTERI DI LETTORE E DI ACCOLITO

Nell’alveo del cammino tracciato dal Concilio Vaticano II, oggi si avverte sempre più la necessità di riscoprire la corresponsabilità di tutti i battezzati nella Chiesa. Il documento finale dell’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per la regione Pan-Amazzonica (6-27 ottobre 2019) al capitolo V così afferma: «… è urgente che si promuovano e si conferiscano ministeri a uomini e donne … È la Chiesa degli uomini e delle donne battezzati che dobbiamo consolidare promuovendo la ministerialità e, soprattutto, la consapevolezza della dignità battesimale» (Documento finale, n. 95).

Di questa necessità abbiamo chiara testimonianza in alcune delle ultime lettere apostoliche in forma di Motu Proprio di Papa Francesco con le quali viene aperto alle donne l’accesso ai ministeri del lettorato e dell’accolitato (“Spiritus Domini” dell’11.1.2021) e viene istituito il ministero di catechista (“Antiquum ministerium” del 10.5.2021). All’interno di questa rinnovata consapevolezza ed in vista di una più qualificata celebrazione della liturgia, specialmente della Santa Eucaristia nelle nostre comunità, la Scuola per i Ministeri della Commissione Liturgica Diocesana anche quest’anno promuove il cammino di formazione per i ministeri di lettore e di accolito.

Di seguito il link da cui scaricare la lettera indirizzata ai parroci nella quale è possibile trovare ogni informazione a riguardo. LETTERA