Arcidiocesi
di PALERMO

Un francobollo per ricordare il Beato Pino Puglisi

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Le prossime emissioni filateliche del 6 febbraio 2018 saranno dedicate alla Pasqua e al 25° anniversario della morte del beato Pino Puglisi, il sacerdote palermitano assassinato il 15 settembre nel 1993 dalla mafia. Lo ha reso noto l’Ufficio filatelico e numismatico della Città del Vaticano.
Un minifoglio da 6 francobolli (dimensioni 130×110 mm) – realizzato dall’artista Marco Ventura – raffiguranti il Beato Pino Puglisi circondato dai ragazzi; sullo sfondo la parrocchia del quartiere Brancaccio e in primo piano la dicitura: “La sera del 15 settembre 1993 don Pino Puglisi è assassinato a Palermo dalla mafia”. Il valore facciale dell’emissione è di 1 euro, la tiratura massima di 360.000 serie complete.
“Nel dépliant che accompagna i bozzetti – precisa l’agenzia Sir – vengono ricordate le parole di Papa Francesco: “È stato un sacerdote esemplare, dedito specialmente alla pastorale giovanile. Educando i ragazzi secondo il Vangelo vissuto li sottraeva alla malavita e così questa ha cercato di sconfiggerlo uccidendolo. In realtà però è lui che ha vinto con Cristo risorto”.