Arcidiocesi
di PALERMO

Settimana della Caritas bagherese

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

La Caritas apre le porte e per una settimana sono stati organizzati incontri, riflessioni e iniziative per che avranno il loro culmine domenica prossima a Piano Stenditore ad Aspra quando si vivrà un momento importante con “Una tela per la libertà” per sostenere le donne vittime della violenza. L’iniziativa è organizzata dalla Caritas cittadina, insieme alla Fidapa, “Nuova generazione” e “Avullss”. “Per l’intera mattinata, chi vorrà, potrà apporre una firma su un telo – spiega la direttrice Mimma Cinà – e prendere consapevolezza che la violenza alle donne è un delitto. Successivamente il telo sarà portato in giro per la città. Lunedì 26 novembre sarà al teatro Roma e il 5 dicembre a Palazzo Butera. Domenica scorsa nella chiesa Madrice è stata annunciata l’iniziativa e successivamente sul sagrato si sono esibiti i percussionisti africani del gruppo “Ben Kadì” fondato dalla cantautrice e compositrice Lucina Lanzara e i tamburinai dell’associazione Baaria. Quindi lo chef stellato, Tony Lo Coco del ristorante “I Pupi” ha cucinato per gli ospiti della mensa della solidarietà nella chiesa antica di San Pietro Apostolo, dove sono stati intrattenuti dal cantastorie Paolo Zarcone. Oggi (Mercoledì 21 novembre), alle 15 la Festa dell’albero “Le radici dell’accoglienza”. I volontari della Caritas e di Legambiente Bagheria piantumeranno un albero nello spazio verde adiacente al Centro solidale della Caritas in via Papa Giovanni XXIII e alle ore 16.30 si svolgerà un seminario sul tema: “Costruire la Comunità Educante per contrastare le povertà” presso l’Auditorium del complesso parrocchiale di San Pietro Apostolo. Al termine della tavola rotonda le signore del Laboratorio di Cucina ”Insieme si Ri-Crea” offriranno agli intervenuti i dolcetti della tradizione siciliana da loro prodotti. Giovedì 22 novembre, ricordando il Beato Pino Puglisi, alle ore 17 in Chiesa Madre, presentazione del libro “Don Pino Puglisi. Se ognuno fa qualcosa si può fare molto. Le parole del prete che fece paura alla mafia”, di Francesco Deliziosi. Interverranno don Cosimo Scordato e don Francesco Michele Stabile. Venerdì 23 novembre 2018, alle ore 15.30 “La Solidarietà fa gol” con una partita di calcio tra le squadre dell’Associazione sportiva 3P e della “Casa dei Giovani” al campetto di Contrada Monaco. Sabato 24 novembre, alle ore 21 concerto di beneficenza “Cantare amantis est”, offerto dall’Associazione culturale Bequadro a sostegno delle opere della Caritas, a villa San Cataldo. Si chiude domenica 25 novembre con la “Caritas apre le porte” dalle ore 10 alle 12, con una visita alla mensa della Solidarietà e al Centro Solidale.